Parole e nuvole

Wordle è un’applicazione che genera nuvole di parole e lascia poi al’autore scegliere disposizione, colori e caratteri con cui presentare la propria nuvolosa immagine. Guerra e propagandaQuesta è quella generata da un articolo che ho scritto qualche tempo fa per Testo e Senso.

Un Commento su “Parole e nuvole”

  1. Domenico Fiormonte

    Bello! Ovviamente riprenda il noto http://www.tagcrowd.com/. Mi ricorda poi altre due applicazioni: l’onirico AmazType (http://amaztype.tha.jp/) e un po’ più da lontano il decostruzionista TextArc (http://www.textarc.org/).
    Tutti questi strumenti comunque “mettono in scena” la parola, la vaporizzano, la frantumano come una stella arrivata al collasso… Guardate che cosa combinava già nel 2005 Wardrip-Fruin:
    http://www.hyperfiction.org/screen/
    Siamo al Big Bang della scrittura digitale?